presentazione

powerpoint presentazione

Sappiamo non essere sempre facile trovare ogni giorno materiale nuovo e innovativo per aiutare la tua attivitá a crescere.
Per stimolare appunto la tua creatività abbiamo pensato a questo elenco di risorse per le tue presentazioni: che tu stia costruendo una presentazione marketing, una presentazione di vendita, una proposta commerciale interna o qualcos ‘ altro, questo blog post ti aiuterà a dare pieno sfogo  alla tua creatività.

Per quanta esperienza tu possa aver collezionato, parlare di fronte ad una platea può rivelarsi quasi un’impresa.
Per i professionisti del business, poi, la necessità di sostenere un marchio e fare numeri può spesso rendere le circostanze più difficili e ancora più stressanti.

8 modi per rendere la tua presentazione più interattiva

In un sondaggio condotto con l’aiuto di Harris Poll, quasi la metà degli intervistati ha ammesso di fare qualcosa di diverso dall’ascoltare durante la presentazione di un collega: le risposte popolari includevano l’invio di un messaggio di testo (28%), il controllo della posta elettronica (27%), e addormentarsi (17 percento). Per usare un eufemismo, può essere difficile mantenere l’attenzione del pubblico, per non parlare di trasmettere il messaggio quando si presenta.

Uno dei modi migliori per mantenere il pubblico concentrato è farlo sentire parte della tua storia. Ci sono alcune semplici cose che puoi fare per convincere il tuo pubblico a partecipare alla tua presentazione, rendendola più interattiva. In questo articolo ne copriamo otto.

1. Rompi il ghiaccio.

Ogni membro del tuo pubblico arriva al momento della presentazione in uno stato d’animo diverso. Un semplice rompighiaccio può mettere tutti sullo stesso livello e stimolare alla presentazione. Fai in modo che il tuo pubblico faccia un semplice esercizio per reimpostare le loro menti e concentrarsi sui tuoi discorsi. Ad esempio, chiedi alle persone di alzarsi in piedi e presentarsi ai loro vicini, oppure chiedere loro di identificare due o tre domande che vorrebbero ascoltare durante la presentazione. Iniziando con un rompighiaccio, mostri al pubblico che i tuoi interventi saranno interattivi e richiedono la loro partecipazione.

2. Racconta storie.

La narrazione è il modo più universale per catturare l’attenzione del pubblico, indipendentemente da dove provengano e cosa facciano per vivere. Usa la tecnica di narrazione che Nancy Duarte ha trovato dopo aver studiato centinaia di discorsi TED: presentare lo status quo e poi rivelare il percorso verso un modo migliore. Seguendo questa formula, si imposta un conflitto che deve essere risolto. Avrai il pubblico sospeso sul bordo dei loro posti, bramoso di sentire la fine della tua storia.

3. Aggiungi video.

Con oltre 6 miliardi di ore di video guardati ogni mese su YouTube da solo, è difficile credere che ancora così pochi presentatori li usino nelle loro presentazioni. I video sono un ottimo strumento quando si tratta di offrire una presentazione coinvolgente. I video possono evocare emozioni in un pubblico che potrebbe essere altrimenti abbastanza difficile da suscitare. Trova la clip che metterà il tuo pubblico nel giusto umore e che rafforzi la tua storia.

4. Abbraccia il potere della presentazione non lineare.

Funzionalità tipica di Prezi, puoi invece di sfogliare la diapositiva dopo diapositiva, mostrare le relazioni tra le tue idee e dare al tuo pubblico la visione del “grande quadro” del tuo argomento. Prova a lasciare che il tuo pubblico guidi la presentazione: esponi tutti i tuoi punti principali e poi lascia che scelgano quali argomenti devono essere ingranditi. Il tuo pubblico riceverà una presentazione davvero personalizzata in base ai loro interessi, che apprezzeranno e ricorderanno più facilmente.

5. Fai domande durante la presentazione.

L’esperta di presentazione e l’autore di successo Carmine Gallo ha sottolineato che l’attenzione del pubblico scende a zero dopo soli 10 minuti dalla presentazione. Per richiamare la loro attenzione Gallo consiglia di creare interruzioni morbide all’interno del tuo discorso. Pertanto, prenditi una pausa dalla tua presentazione di tanto in tanto e interagisci con il tuo pubblico. Chiedi le loro domande e incorporale già durante la presentazione. Strumenti come sli.do consentono ai membri del pubblico di porre domande in modo anonimo, così che anche le persone timide possano partecipare alla discussione.

6. Crea sondaggi

I sondaggi live sono uno strumento incredibilmente efficace per interagire immediatamente con il pubblico. A differenza delle domande retoriche, i sondaggi incoraggiano i partecipanti a pensare non solo alle domande, ma anche alle loro risposte. Inoltre, i sondaggi live aiutano a creare interruzioni mentali, in modo che il pubblico possa riacquistare attenzione e rimanere concentrato durante la presentazione. Includendo tutti nel rispondere alla domanda, crei anche un’esperienza di gruppo che lascia al pubblico la sensazione di aver partecipato alla presentazione.

7. Usa oggetti di scena.

Gli oggetti di scena sono un ottimo modo per aiutare il pubblico a collegare altri sensi per assorbire il tuo messaggio. Quindi porta gli oggetti di scena sul palco e mostrali nel momento giusto per aiutare i partecipanti a visualizzare ciò che stai descrivendo verbalmente. La neuroscienziata Jill Bolte Taylor ha portato un vero cervello umano sul palco durante il suo toccante discorso TED per spiegare a cosa le è successo quando ha avuto un ictus. Ha toccato il pubblico con questa dimostrazione e ha lasciato il pubblico in completo stupore.

8. Condividi la gloria.

Non rubare tutta la gloria. Condividi il palco con altri presentatori o membri del pubblico per aiutarti a narrare la storia e rendere l’intera presentazione più interattiva. Steve Jobs non ha mai fatto da solo l’intera presentazione; ha sempre invitato diversi relatori, inclusi designer, partner e altri dirigenti, per aiutarlo a presentare il loro ultimo prodotto. Fai lo stesso. Porta qualcuno dal pubblico sul palco e fagli fare qualcosa di rilevante e divertente. Questa tecnica dovrebbe essere sempre concordata con il volontario in anticipo.